Pagina iniziale (Infiammazione)

 Medicina 

Pagina iniziale  
 
 
Pagina iniziale » Medicina » Infiammazione


 

Infiammazione

Medicina  Infezioni urinarie  Infiltrazione

Infiammazione (flogosi)
Reazione acuta o cronica dell'organismo in difesa ad uno stimolo dannoso (irritativo, allergico o infettivo) che può a sua volta eccedere ed essere causa di una malattia.


della prostata
L' della prostata è un problema piuttosto diffuso, tanto che statistiche alla mano colpisce circa il 10 percento della popolazione maschile in almeno un'occasione nel corso della vita.


INFIAMMAZIONE (conCausa di TUTTE le "malattie") e DISINFIAMMAZIONE
INFIAMMAZIONE e' conCausa di TUTTE le "malattie" assieme all'Intossicazione ...


eritematosa
predomina l’iperemia attiva; si verifica frequentemente nei tegumenti e negli epiteli di rivestimento ...

La vulvite è l'infiammazione dei genitali femminili esterni (vulva). Essa comprende le labbra o le pieghe del clitoride, e le aperture per l'uretra e la vagina.

[Medicina generale]
Definizione: E' un processo difensivo del nostro corpo non specifico, che costituisce una risposta che conseguente all'azione dannosa di diversi fattori: fisici, chimici e biologici.

Infiammazione
Infiammazione Della Ghiandola Lacrimale
Infibulazione ...

Per diminuire l' e alleviare il dolore, il medico probabilmente vi prescriverà o vi consiglierà un antinfiammatorio non steroideo (FANS), come l'ibuprofene o il naprossene.

Una terapia efficace per mantenere l'infiammazione in remissione ed evitare le ricadute, spiegano i ricercatori, di fatto non è ancora stata trovata.

e irritazione. Una serie di problemi può causare l'insorgenza di o irritazione a carico del tratto urinario o della zona genitale, dando luogo al sintomo di minzione dolorosa.

Infiammazione e proteina C-reattiva nella malattia cardiovascolare ...

. Eˆ piuttosto rara e comporta la formazione di aderenze tra i visceri erniati e la parete sacculare.

Infiammazione (detta anche flogosi). È un fenomeno dovuto alla reazione del corpo quando un tessuto organico viene danneggiato. Caratteristiche di tale processo sono: calore, rossore, gonfiore, dolore.

perifollicolare visibile in videomicroscopia.
Indotta dalla neurogenica perifollicolare (8).

Infiammazione: reazione dei tessuti dell’organismo, ad un trauma o infezione, con arrossamento e gonfiore. È caratterizzata da segni clinici come eritema, edema, ipertermia, dolore.


Reazione dei tessuti dell' organismo con arrossamento e gonfiore
infibulazione
Intervento caratterizzato dalla sutura delle grandi labbra dell'organo femminile o del prepuzio nei maschi ...

- Infiammazione: di solito secondaria ad un trauma violento o a microtraumi ripetuti quali quelli dovuti al cinto che alcuni pazienti indossano per contenere l'ernia.

La nefrite è l' di uno o di entrambi i reni, gli organi che filtrano il sangue ed eliminano il liquido in eccesso e le sostanze chimiche indesiderate. L' può essere causata da molte condizioni diverse.

Infiammazione cronica a carico del tessuto connettivo, di causa ancora poco conosciuta, che può interessare anche il sistema nervoso, l'apparato respiratorio (pleurite), l'apparato cardiocircolatorio (pericardite e miocardite) e il sangue (anemia).

cronica dell'apparato pilo-sebaceo. Sul piano clinico è caratterizzata da manifestazioni variabili: comedoni, pustole, papule, ascessi, cicatrici; a volte tali lesioni coesistono in uno stesso quadro clinico.

Infiammazione della parete di una vena è determinata da una infezione, sostenuta da germi che si impiantano in questa sede provenendo direttamente dalla corrente sanguigna, o da focolai infettivi vicini.

dei tendini e delle guaine tendinee della mano.
I sintomi si sviluppano quando un tendine non riesce a scorrere all'interno della propria guaina a causa di un ispessimento o di un nodulo che, ...

infiammazione acuta del pancreas (pancreatite acuta)
infiammazione cronica del pancreas (pancreatite cronica)
infiammazione della parotide (parotide, ad esempio con gli orecchioni)
tumori
nefropatie (raramente).

di una ghiandola del bordo delle palpebre che si manifesta con un rigonfiamento
CALCOLO
Piccola massa , dura e cristallina , formata da sostanze precipitate da un liquido come la bile o l' urina.

Infiammazione della vescica in seguito ad un trattamento con radio o raggi x ...
Radiodermatite
Infiammazione della cute in seguito a esposizione ai raggi x ...

del rivestimento (mucosa) della vagina, provocata da irritazione, traumi o infezioni. L' è favorita da qualsiasi fattore che riduca l'acidità (aumento del ...
Leggi »
Varicella ...

Infiammazione dei tessuti che si trovano nella parte terminale della radice dei denti.
Stomatite
Infiammazione, spesso dolorosa, del cavo orale.

vascolare dell'occhio, caratterizzata da dolore, fotofobia, lacrimazione e annebbiamento visivo
Elenco dei termini
Consulto specialistico ...

Infiammazione linfocitica cronica con rialzamento perivascolare pontino sensibile agli steroidi
Prevalenza
Trasmissione ...

del fegato che ha luogo soltanto nella prima infanzia, di solito tra uno e due mesi di vita
Epatiti virali(Epatologia) ...

Infiammazione della parete di un vaso venoso, seguita dalla formazione di un trombo.

:
reazione di un tessuto o di un organo ad agente nocivo che si può manifestare con dolore, arrossamento e gonfiore della parte ...

Infiammazione all'ombelico
Chirurgia generale
Gravidanza: ritorno del ciclo e ombelico nero ...

, acuta o cronica, delle pareti venose. Colpisce maggiormente le donne.
FOLLICOLO PILIFERO ...

infiammazione, cioè afflusso nel fegato di una elevata quantità di cellule infiammatorie richiamate da un agente nocivo che deve essere combattuto ed eliminato; come risultato di tale afflusso si ha un ingrossamento del fegato; ...

del ginocchio, come si verifica con vari tipi di artrite
Infortunio al ginocchio
Continue reading Cisti di Baker : sintomi, cause, diagnosi e cure.

Infiammazione
L’infiammazione è la risposta locale a danni cellulari, caratterizzata da rossore, calore, gonfiore e dolore.

dell'apparato respiratorio che può essere causata sia da virus che da batteri, come anche da allergeni (pollini), fumo, inquinanti e irritanti chimici e ambientali.

Infiammazione dell'esofago.
Essudato
Liquido flogistico ricco di proteine (concentrazione proteica maggiore di 3g/dl), si accumula nell'interstizio in corso di processi infiammatori con alterazioni della barriera endoteliale vasale.

del pancreas. Non è causata dal diabete ma da virus, malattie della cistifellea o da un consumo smodato di alcol.
Penna da insulina ...

Vedi anche: Vedi anche: Nei, Terapia, Farmaci, Medico, Medici

Medicina  Infezioni urinarie  Infiltrazione

 
RSS Mobile